copertina200
copertina800

L’Università e la libertà della scienza (Antonio Labriola)

5.00

FORMATO 12×19

PAGINE 72

ISBN 978-88-3300-288-0

I EDIZIONE APRILE 2022

Descrizione prodotto

Ritorna alle stampe e a nuova luce, grazie all’opera di recupero della Biblioteca Filosofica di Primiceri Editore, lo storico discorso che il professor Antonio Labriola tenne il 14 novembre 1896 all’Università di Roma. La trattazione sulla libertà di insegnamento e di ricerca di Labriola suscitò molte discussioni che portarono alla censura del discorso stesso, voluto poi da Benedetto Croce per la pubblicazione e divulgazione.

Non mi resta da dir nulla per mio conto, se non che io sono orgoglioso di presentare al pubblico questo discorso, per sentimenti e per pensiero uno dei più elevati che si sieno mai sentiti nelle aule delle Università italiane”. (Benedetto Croce)

Antonio Labriola (Cassino, 2 luglio 1843 – Roma, 2 febbraio 1904) è stato un filosofo italiano e docente universitario impegnato nella lotta contro l’analfabetismo e la povertà, nella diffusione dell’istruzione a tutti i livelli della società e all’affermazione della democrazia. Nella fase matura della sua filosofia si avvicinò molto alle posizioni del marxismo.

Seguici sui Social 🙂

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “L’Università e la libertà della scienza (Antonio Labriola)”