copertinaorestano200
copertinaorestano800

Le idee di Nietzsche. Esposizione e critica (Francesco Orestano)

15.00

FORMATO A5

PAGINE 226

ISBN 978-88-3300-229-3

PRIMA EDIZIONE PRIMICERI EDITORE MARZO 2021

Descrizione prodotto

Appena due anni dopo la morte di Friedrich Nietzsche, avvenuta il 25 agosto 1900, vide la luce il presente saggio di Francesco Orestano, giurista e filosofo, dal titolo originario “Le idee fondamentali di Federico Nietzsche nel loro progressivo svolgimento”. L’intento dell’autore fu quello di colmare la parzialità e superficialità con cui numerosi studiosi dell’epoca, a suo dire, analizzavano la dottrina di Nietzsche. Il testo di Orestano costituisce, quindi, una delle prime analisi profonde sul pensiero del filosofo tedesco tanto da rappresentare ancora oggi un testo di riferimento e consultazione per chiunque voglia avvicinarsi, per studio o per passione, alla conoscenza delle idee di Nietzsche.

Francesco Orestano nacque ad Alia, in provincia di Palermo, il 14 aprile 1873 e morì a Roma il 20 agosto 1945. Nel 1896 si laureò in giurisprudenza a Palermo ma la passione per la filosofia lo spinse a Lipsia dove, in particolare, studiò Nietzsche, Kant e Johann Friedrich Herbart conseguendo anche la laurea in filosofia nel 1901. Una volta tornato in Italia divenne uno dei principali esponenti del realismo. Si occupò di etica e pedagogia collaborando con il ministro Vittorio Emanuele Orlando. Insegnò filosofia morale all’Università di Roma e all’Università di Palermo, etica all’Università di Pavia. In contrapposizione con l’idealismo di Gentile, divenne uno degli intellettuali di spicco durante il regime fascista. Nell’ottobre 1933 presiedette l’VIII Congresso nazionale di filosofia che si svolse a Roma.

Seguici sui Social 🙂

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Le idee di Nietzsche. Esposizione e critica (Francesco Orestano)”