copertina200
copertina800

Il diritto di fotografare. La lunga marcia verso la luce (Paola Perrone)

35.00

FORMATO A5 COLORI

PAGINE 274

ISBN 978-88-3300-243-9

PRIMA EDIZIONE LUGLIO 2021

Descrizione prodotto

Spesso quando ci si approccia alla fotografia si presentano diversi interrogativi di natura creativa così come legislativa di difficile risoluzione. In questo testo, Paola Perrone adotta un paradigma inedito. Oltre a spiegare in cosa consista il diritto in fotografia, entra nel suo ingranaggio dando vita a un manuale operativo di facile consultazione per gli addetti ai lavori. Suddiviso in sezioni autonome l’una dall’altra, questo volume è contemporaneamente sulla e nella fotografia, in un connubio tra ricerca e passione. Quindi non un’opera legata all’evoluzione normativa nell’ambito del diritto d’autore, bensì alla conoscenza e alla presa di coscienza che un fotografo può seguire nel proprio percorso lavorativo e personale. Il diritto di fotografare è un libro per chi vuole capire la fotografia, ma anche per chi la pratica come atto creativo, con una specificità tutta da scoprire.

Paola Perrone nasce a Lecce nel 1962. Dopo aver conseguito la laurea in Giurisprudenza presso l’Università degli Studi di Parma, inizia ad esercitare la professione di avvocato nel 1987, divenendo Cassazionista nel 2003. Già docente di diritto ed economia nelle Scuole Superiori dal 1994 al 2000, dal 2002 ha, altresì, rivestito il ruolo di Giudice Onorario di Tribunale. Nel gennaio 2017 ha conseguito il Master di II livello in Diritto ed Economia del mare presso l’Università degli Studi di Pescara “Gabriele D’Annunzio”.

Seguici sui Social 🙂

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Il diritto di fotografare. La lunga marcia verso la luce (Paola Perrone)”