copertina200
copertina200copertina800

Discorsi contro Catilina (Cicerone)

8.00

IN USCITA IL 16 APRILE

FORMATO TASCABILE

PAGINE 120

ISBN 978-88-3300-236-1

PRIMA EDIZIONE APRILE 2021

Descrizione prodotto

Quousque tandem abutere, Catilina, patientia nostra? Fino a quando Catilina abuserai della nostra pazienza? Questo è il celebre incipit del primo dei quattro discorsi che Cicerone, nella funzione di console, rivolse contro Catilina nel 63 a.C. Motivo dei sermoni fu la scoperta da parte di Cicerone della congiura contro lo stato che Catilina, politico di origine patrizia dal carattere violento, stava organizzando. Il presente volume ripropone i quattro discorsi integrali di Cicerone accompagnati da un’introduzione che ripercorre in ogni singolo passaggio la vicenda della congiura di Catilina, sia nella fase preparatoria che in quella successiva alla scoperta dei cospiratori che furono messi a morte. Nonostante la fama da salvatore della patria acquisita da Cicerone, diverse sono state le conseguenze per lui, anche sul piano personale. Sul piano giuridico, poi, ancora oggi è discussa la legittimità della condanna a morte dei congiurati sulla base del cosiddetto “ultimum decretum”.

A cura di Stefano Bassi. Copertina di Ivan Zoni.

Marco Tullio Cicerone nacque ad Arpinum il 3 gennaio 106 a.C. La sua famiglia apparteneva alla classe degli “Equites”. Ricevette una formazione molto avanzata in diritto e filosofia. Divenne avvocato e abile oratore, riconosciuto non solo come un uomo di brillante talento, ma anche come un coraggioso sostenitore della giustizia di fronte a gravi pericoli politici. Ricoprì varie cariche pubbliche e scrisse numerosi saggi politici e filosofici. Morì a Formia il 7 dicembre del 43 a.C. per mano di alcuni sicari inviati dal suo storico nemico Marco Antonio.

Seguici sui Social 🙂

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Discorsi contro Catilina (Cicerone)”