copertina200
copertina800

Commentario breve alla Convenzione di Palermo sulla criminalità organizzata (Vincenzo Musacchio, Antonio Di Tullio D’Elisiis)

20.00

IN USCITA IL 9 LUGLIO

FORMATO A5

PAGINE 228

ISBN 978-88-3300-251-4

PRIMA EDIZIONE LUGLIO 2021

Descrizione prodotto

Il testo propone il commento organico, articolo per articolo, della Convenzione di Palermo sulla criminalità organizzata, la cui ispirazione ed esigenza è sorta dopo la morte del giudice Giovanni Falcone. La rilevanza internazionale di quest’accordo rende necessario focalizzarsi sui rilievi dottrinali e giurisprudenziali assunti a livello mondiale. In particolare, questa Convenzione, adottata dall’Assemblea generale delle Nazioni Unite il 15 novembre 2000 (Risoluzione 55/25 dell’Assemblea generale), si pone nell’ottica di promuovere la cooperazione per prevenire e combattere il crimine transnazionale organizzato in maniera più efficace.

La prefazione è di Franco Roberti.

Vincenzo Musacchio. Giurista e professore di diritto penale. Associato al Rutgers Institute on Anti-Corruption Studies (RIACS) di Newark (USA). Ricercatore e membro dello Strategic Hub for Organized Crime (SHOC) presso il Royal United Services Institute (RUSI) di Londra. Allievo di Giuliano Vassalli e amico e collaboratore di Antonino Caponnetto.

Antonio Di Tullio D’Elisiis è avvocato del Foro di Larino (CB). E’ autore di diverse pubblicazioni redatte per conto di differenti case editrici. Per Primiceri Editore ha già pubblicato vari manuali in ambito penalistico.

Seguici sui Social 🙂

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Commentario breve alla Convenzione di Palermo sulla criminalità organizzata (Vincenzo Musacchio, Antonio Di Tullio D’Elisiis)”