copertina200

Uno di duecentocinquantamila. Troppi avvocati (G. Caravita di Toritto)

15.00

FORMATO A5

PAGINE 150

ISBN 978-88-99747-59-6

PRIMA EDIZIONE NOVEMBRE 2016

Descrizione prodotto

Dopo il grande successo di “Avvocà, per ora grazie“, Giuseppe Caravita di Toritto torna a raccontare storie di vita di avvocati nel modo ironico, riflessivo e appassionato come solo lui riesce a fare. Tra racconti più leggeri e divertenti e altri più intensi e toccanti, chi svolge la professione di avvocato oggi si ritroverà in molte delle esperienze raccolte in questo volume. Tra le righe di questo pregevole lavoro si ritrova tutta la dedizione e la passione dell’autore per il suo “gran bel mestiere” nonostante le quotidiane difficoltà che chi svolge la professione legale è costretto ad affrontare. E sono proprio gli aspetti più problematici riguardanti l’avvocatura a costituire il filo conduttore tra le storie narrate in questo volume che non può quindi mancare nella biblioteca di un avvocato ma che si presta alla piacevole lettura di tutti.

Giuseppe Caravita di Toritto è avvocato del Foro di Roma. Patrocinante in Corte Suprema. Mediatore Professionista e Vice Presidente della Corte Arbitrale Europea – Chapter Italia.

Seguici sui Social 🙂

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Uno di duecentocinquantamila. Troppi avvocati (G. Caravita di Toritto)”