copertina200
copertina

Manuale (Epitteto) (Traduzione di Giacomo Leopardi)

10.00

IN USCITA IL 6 MAGGIO

FORMATO A5

PAGINE 80

ISBN 978-88-3300-116-6

PRIMA EDIZIONE MAGGIO 2019

Descrizione prodotto

La ricerca della felicità è il grande tema che ha attraversato epoche e popoli in modo incessante fin dall’origine dell’uomo. Epitteto, filosofo di origine ellenica e vissuto nel periodo della Roma imperiale tra il 50 e il 130 d.C., ne è stato indubbiamente uno dei maggiori interpreti. Esponente del tardo stoicismo, tra Seneca e Marco Aurelio, Epitteto focalizza la sua attenzione sui concetti di “scelta” e “ragione”. Ci sono cose che dipendono da noi e altre che non dipendono da noi. Concentrandoci sulle prime ed evitando di trattare le seconde allo stesso modo delle prime (o viceversa) scopriremo un metodo efficace per sentirci liberi e felici.

Il testo qui proposto è quello della traduzione che Giacomo Leopardi inviò al suo editore nel 1825 e che avrebbe dovuto far parte di una prestigiosa collana di classici sui temi morali.

L’edizione e i commenti introduttivi sono a cura di Salvatore Primiceri. L’immagine di copertina è stata realizzata da Ivan Zoni.

Epitteto nacque a Ierapoli intorno al 50 d.C e morì a Nicopoli tra il 120 e il 130 d.C. Passò in schiavitù, sotto Epafrodito, i suoi primi trent’anni di vita. Ebbe comunque modo di studiare e, dopo la liberazione dalla schiavitù, si dedicò all’insegnamento della filosofia stoica. Fondò una scuola a Nicopoli, città dove si rifugiò nel 94 d.C. dopo che l’imperatore Domiziano incominciò una persecuzione contro gli intellettuali.

Seguici sui Social 🙂

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Manuale (Epitteto) (Traduzione di Giacomo Leopardi)”