copertina200
copertina800

L’inganno della lentezza (Enrico Tommasi)

15.00

FORMATO A5

PAGINE 174

ISBN 978-88-3300-180-7

PRIMA EDIZIONE MAGGIO 2020

Disponibile anche in e-book>>

Descrizione prodotto

Avventurarsi in un viaggio a piedi semplicemente per fare una vacanza diversa dal solito e accorgersi, strada facendo, di aver intrapreso qualcosa di diverso, un “viaggio” interiore e profondo nei meandri più nascosti dell’anima. Scoprire che la solitudine e il silenzio acuiscono le sensibilità, troppo spesso mortificate da una quotidianità schizofrenica, e che la “lentezza” non è un difetto ma una formidabile lente di ingrandimento sul mondo, sulle persone e soprattutto sulla nostra vita. Sentire improvvisamente l’urgenza di “rallentare” per non perdersi i momenti per i quali vale davvero la pena vivere e comprendere che la “lentezza” è una medicina in grado di guarirci dalla frenesia del vivere e di avvicinarci al “Senso” dell’esistenza.

Prefazione di Salvatore Primiceri. Copertina di Luigi Zitelli.

Enrico Tommasi (Salerno, 24 ottobre 1961) è un notaio e da qualche anno ha scoperto la passione per la scrittura narrativa. Questa è la sua seconda opera dopo l’apprezzato romanzo autobiografico “I Ragazzi della via Boeri”, selezionato e presentato al Bookcity Milano 2019 e finalista tra le opere prime al Premio Internazionale di Letteratura Città di Como.

Seguici sui Social 🙂

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “L’inganno della lentezza (Enrico Tommasi)”