In offerta!
copertina200
copertina800

Il rapporto Avvocato-Cliente (Deborah Wahl)

15.00 12.00

FORMATO 15

PAGINE 80

ISBN 978-88-3300-117-3

PRIMA EDIZIONE MAGGIO 2019

Descrizione prodotto

L’esperienza ci insegna che le implicazioni emotivo/affettive della relazione tra cliente e avvocato esistono. Esse possono essere di ostacolo alla prestazione tecnica oppure possono rappresentare una risorsa per il raggiungimento dell’obiettivo. Conoscere i meccanismi di attribuzione simbolica operanti nella relazione emotivo/affettiva tra avvocato e cliente oltre che consentire, a breve termine, di gestire al meglio una pratica e di definire i confini della relazione a tutela del benessere psicofisico del professionista, a lungo termine diventa così anche un’opportunità di crescita personale e professionale. Previo esame del contesto storico e psicologico in cui si districa il rapporto avvocato-cliente, il presente elaborato intende fornire categorie utili per riconoscere le domande implicite del cliente e le simbolizzazioni in atto, oltre che per individuare strategie per gestirle.

Deborah Wahl è un avvocato civilista e penalista del Foro di Roma, laureanda del corso magistrale in psicologia clinica dell’Università La Sapienza di Roma, membro della Commissione “Progetto Donna” dell’Ordine degli Avvocati di Roma e del Gruppo di Lavoro “Violenza nelle relazioni intime” dell’Ordine degli Psicologi del Lazio. E’ appassionata di psicologia e degli aspetti del mondo giuridico in cui la prospettiva psicologica risulta saliente. Ha già pubblicato il racconto “La vita segreta degli animali domestici” nella raccolta dal titolo “Donne che raccontano le donne”, per Edizioni Teseo, Frosinone (2012), e suoi tre brani presenti nella raccolta “Donne, parole che lasciano il segno”, per E20progetti Editore, Biella (2018).

Seguici sui Social 🙂

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Il rapporto Avvocato-Cliente (Deborah Wahl)”