copertina200
copertina800

Il labirinto narrativo (Valeria Meazza)

15.00

IN USCITA IL 15 NOVEMBRE

FORMATO A5

PAGINE 234

ISBN 978-88-3300-140-1

PRIMA EDIZIONE NOVEMBRE 2019

Descrizione prodotto

Nel mondo contemporaneo le narrazioni hanno un peso sempre maggiore. Ma che cos’è una narrazione e che rapporto ha con la soggettività? Il volume concettualizza il narrare in luce dei contributi teorici delle principali scienze umane per comprendere il ruolo del narrarsi e dell’essere narrati nell’evoluzione del sé. L’esito di questa operazione eccede il piano teoretico: la costruzione di prassi eticamente e politicamente migliori, oggi più che mai, sembra non poter prescindere da una riflessione sul narrare e sui suoi effetti.

Valeria Meazza, classe ’92, nasce a Voghera (PV). Vive a Vigevano, dove si diploma al Liceo Classico; si trasferisce poi in Liguria per frequentare la Facoltà di Filosofia dell’Università degli Studi di Genova. Qui indaga con passione il rapporto tra soggettività e narrazione, terminando cum laude il corso di studi nel 2018. Oggi continua le proprie ricerche collaborando con riviste specialistiche e divulgative, mentre come docente stimola gli studenti a coltivare l’amore per la Letteratura e il libero pensiero.

Seguici sui Social 🙂

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Il labirinto narrativo (Valeria Meazza)”