copertina200
copertina800

Come distinguere l’invidia dall’odio (Plutarco)

7.00

FORMATO TASCABILE

PAGINE 76

ISBN 978-88-3300-177-7

PRIMA EDIZIONE MAGGIO 2020

Descrizione prodotto

In questo volume vengono raccolti alcuni scritti morali di Plutarco riguardanti l’analisi della passioni umane. In particolare vengono messe a confronto l’invidia e l’odio, le quali, pur sembrando la stessa cosa, sono caratterizzate da profonde differenze. Successivamente vengono proposte altre distinzioni morali quali: “Come distinguere le malattie dell’anima da quelle del corpo” e “Come distinguere il vizio dalla virtù”. Plutarco, quindi, guida il lettore in un breve ma intenso percorso interiore rivolto a coltivare la virtù e a curare l’anima per recuperare benessere e felicità. Concludono il volume alcuni frammenti recuperati da opere incomplete o perdute dell’immensa produzione letteraria di Plutarco.

Introduzione di Salvatore Primiceri. Traduzione di Stefano Bassi. Copertina di Ivan Zoni.

Plutarco nacque intorno al 46 d.C./48 d.C. a Cheronea e morì a Delfi tra il 125 d.C. e il 127 d.C. Autore di numerose opere storiche e letterarie, egli ha ricoperto anche diversi incarichi istituzionali sia a Roma che in Grecia. Tra le sue opere di fondamentale importanza troviamo le “Vite Parallele”, biografie a confronto tra personaggi storici della sua epoca e antecedenti, e i “Moralia”, ampia raccolta di saggi riguardanti varie discipline quali l’etica, la religione, l’educazione e la scienza.

Seguici sui Social 🙂

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Come distinguere l’invidia dall’odio (Plutarco)”