copertina200

Banche. Good bank o bad bank? (Enrico Sirotti Gaudenzi)

25.00

IN USCITA IL 3 NOVEMBRE 2017

FORMATO A5

PAGINE 402

ISBN 978-88-3300-030-5

PRIMA EDIZIONE NOVEMBRE 2017

 

Descrizione prodotto

Il volume offre un definitivo e completo quadro delle riforme attuate negli ultimi anni nel settore bancario. Dopo un’ampia analisi di tutti i provvedimenti che hanno interessato la materia, il testo si correda di una dettagliata appendice legislativa.

Argomenti trattati:

  • La riforma delle banche popolari.
  • Il bail in (il d.lgs. n. 180 e 181/2015).
  • La riforma delle BCC (l. n. 49/2016).
  • Lo sconto sui trasferimenti immobiliari.
  • L’anatocismo.
  • Il fondo Atlante.
  • La vicenda MPS.
    La crisi delle popolari Venete.
  • Il procedimento di mediazione, ex d.lgs. n. 28/2010, nei confronti degli istituti di credito.

Provvedimenti legislativi:

  • Il decreto legge n. 3/2015 convertito il l. n. 33/2015.
  • Il decreto salva banche (d.l. n. 183/2015) ed i provvedimenti contenuti nella legge di stabilità 2015 .
  • Il decreto legge n. 18/2016 convertito in l. n. 49/2016.
  • Il decreto banche (d.l. n. 59/2016) convertito in l. n. 119/2016.
  • Il decreto salva risparmio (d.l. n. 237/2016) convertito in l. n. 15/2017.
  • Il decreto del MEF n. 83/2017 sulla procedura arbitrale per l’indennizzo richiesto dagli investitori delle quattro banche risolte nel novembre 2015.
  • Il decreto legge n. 99/2017 convertito in l. n. 121/2017.

Enrico Sirotti Gaudenzi è avvocato ed offre consulenze legali nel settore commerciale e finanziario. Le sedi principali del suo studio (Studio legale Sirotti Gaudenzi) sono in Cesena (FC) e Milano (MI). È autore di numerose opere giuridiche. È formatore accreditato dal Ministero della Giustizia con riferimento alla materia della mediazione. Già mediatore creditizio ai sensi dell’art. 16, l. n. 108/1996, svolge la propria attività professionale con particolare interesse per le transazioni bancarie, la mediazione nel credito con gli istituti bancari esteri e la tutela nel credito, applicando la normativa anti-usura dettata dalla l. n. 108/1996. È chiamato come relatore nel corso di convegni in tema di tutela del credito e di diritto finanziario. Ha partecipato sensibilmente alla vicenda che ha coinvolto le quattro banche risolte dal d.l. n. 183/2015 ed ha redatto una nota relativa alla delicata situazione della Nuova Carife alla luce, peraltro, delle diverse disposizioni contenute nel d.l. n. 237/2016 che hanno interessato l’istituto di credito MPS. La nota è stata depositata in Parlamento dagli On.li Renato Brunetta ed Elio Massimo Palmizio al fine di sottolineare la diseguaglianza di trattamento tra MPS e Nuova Carife relativamente al trattamento non solo dei risparmiatori ma anche dei dipendenti.

Seguici sui Social 🙂

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Banche. Good bank o bad bank? (Enrico Sirotti Gaudenzi)”