absiae200

Abolire la SIAE (S. Primiceri)

€15.90

ABOLIRE LA SIAE, “Verso la fine del monopolio sui diritti d’autore”

Formato 15×21 – Pagine: 252

PE Diritto – 2015

ISBN 978-88-98212-44-6

Descrizione prodotto

Il dibattito intorno alla necessità di rivedere la legge sul diritto d’autore vigente in Italia e, in particolar modo, sul ruolo occupato dalla SIAE, Società Italiana Autori ed Editori, si è fatto negli ultimi anni sempre più animato. Sei anni fa, il saggio “Perchè abolire la SIAE” dello stesso Primiceri, è stato il primo libro ad esprimersi chiaramente a favore dell’abolizione del monopolio SIAE sulla gestione dei diritti d’autore. Oggi l’autore torna sulla questione con un testo completamente nuovo e notevolmente ampliato che tiene conto di diverse novità intervenute in materia negli ultimi anni (sia giuridiche che tecnologiche) e del dibattito sviluppatosi all’interno di numerose categorie, dai giuristi agli stessi autori, dai musicisti agli organizzatori di eventi. Il libro è un manifesto per un cambiamento radicale che passerà non solo dalla fine del monopolio sulla gestione dei diritti d’autore ma da una vera e propria abolizione della SIAE come ente pubblico, in modo da favorire un mercato libero e concorrenziale.

Salvatore Primiceri, (1975), è giurista, autore ed editore, laureato in giurisprudenza. Specializzato in diritto d’autore e comunicazione, si occupa anche di mediazione civile-familiare e di formazione in materie giuridiche. Conduce studi e seminari sul tema della creatività applicata a diversi campi in collaborazione con vari enti di formazione nazionali.

Recensioni

Non ci sono ancora recensioni, vuoi essere il primo?

Scrivi la prima recensione per “Abolire la SIAE (S. Primiceri)”