Pubblicato il

Enrico Tommasi finalista al Premio Internazionale di Letteratura “Città di Como”

Enrico Tommasi (nella foto), autore del romanzo “I Ragazzi della Via Boeri“, edito da Primiceri Editore, è finalista per la sezione “Opera Prima” al prestigioso Premio Internazionale di Letteratura “Città di Como”. 

L’autore, appresa la notizia, ha così commentato: “Ringrazio di cuore gli organizzatori del “Premio Internazionale di letteratura città di Como”, i giurati, i lettori e tutti coloro che hanno apprezzato la storia de “I ragazzi della via Boeri”. Per me è un grande onore essere nel novero dei finalisti“.

I Ragazzi della Via Boeri è romanzo di formazione di un ragazzo degli anni ’80 in una Milano insolita e inedita, molto diversa dalla città da lui sognata. E’ nelle zone d’ombra di questa città che si svolge la storia vera di Enrico, studente salernitano nonché uno dei “Ragazzi della Via Boeri. Per quasi cinque anni alloggerà in un modesto pensionato dell’Opera Cardinal Ferrari, simbolo dell’accoglienza milanese che fa da sfondo al suo incontro con “le tonalità più varie dell’arcobaleno del genere umano”. Protagonista di infinite avventure tragicomiche, Enrico deve la formazione dell’uomo che diventerà anche, e soprattutto, all’altro lato della storia, alla conoscenza di quel sottobosco ignorato che vive spingendo un misero carrello. Non farà che ammantare di sensibilità e di emozioni positive la percezione della vita reale.

Enrico Tommasi (Salerno, 24 ottobre 1961) dall’autunno del 1980 vive a Milano dove si è laureato in Giurisprudenza e ha proseguito gli studi fino a superare i concorsi per la Magistratura e il Notariato. Dopo una vita dedicata alla professione notarile ha pensato fosse il momento di affiancare alle carte la scrittura narrativa. Questa è la prima opera di un autore esordiente che semplicemente si racconta.

Seguici sui Social 🙂
Lascia un commento